Raccolta


Periodo
E' un elemento determinante per le qualità organolettiche e nutrizionali dell'olio prodotto. Generalmente va dall'invaiatura, all'inizio della completa maturazione. Cambia in virtù della varietà delle olive, a seconda che siano a maturazione precoce o tardiva. Varia anche in dipendenza dell'andamento climatico stagionale

Modalità di raccolta
Con la bacchiatura si ottiene il distacco dell'oliva dalla pianta battendo sui rami con lunghe pertiche. La brucatura a mano si attua salendo sulla pianta e distaccando le olive manualmente o per mezzo di "pettini". Questo metodo risulta lento e costoso. La brucatura meccanica permette il distacco del frutto dalla pianta mediante "pettini meccanici" fissati su lunghe aste. La raccolta meccanica vera e propria viene effettuata con l'ausilio di macchine scuotitrici che muovendo il tronco e i rami dell'olivo provocano il distacco del frutto.
In tutti i metodi di raccolta le olive finiscono in teli per essere successivamente, in modo agevole, trasferiti nei recipienti di trasporto. Le varie modalità di raccolta risultano valide solo se si grande rispetto per la pianta e molta attenzione per il frutto.

Durata
La durata è determinata dal sistema usato per eseguirla e dall'andamento stagionale in quanto in presenza di piogge diffuse è impossibile eseguire le operazioni di raccolta.
E' importante che la raccolta sia eseguita nel minor tempo possibile perchè se la maturazione delle olive raggiunge uno stato troppo avanzato l'olio prodotto non avrà caratteristiche di pregio.

Trasporto
Il trasporto delle olive appena raccolte deve essere effettuato in cassette di plastica non molto profonde e ben areate. Anche questa operazione deve essere fatta con la massima cura per non danneggiare i frutti, eventuali danni peggiorerebbero sensibilmente la qualità dell'olio. Sempre nell'ottica di ottenere oli con grandi qualità organolettiche e nutrizionali, il trasporto delle olive al frantoio e la successiva molitura devono avvenire entro 24 ore dalla raccolta.